Gli scampi alla griglia sono un secondo di pesce facile e veloce da realizzare che consente di gustare al meglio le carni pregiate di questo crostaceo dal sapore delicato e morbido. Un ottimo abbinamento con gli scampi alla griglia è rappresentato da un Prosecco di Valdobbiadene.

Tempo Preparazione: 15 Minuti
Dosi: 4 Persone
Difficolta’: Bassa
Costo: medio
Ingredienti:

  • 500 gr di scampi
  • 50 gr di burro
  • pepe
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di limone
  • 1 cipolle novelle
  • 1 ciuffo di aglio

Preparazione:

Prendete le code di scampi, togliete il guscio (tranne l’ultimo pezzetto) e apritele con un coltello tagliente per eliminarne il canale intestinale che renderebbe gli scampi alla griglia amari.
Preriscaldate la griglia. La prima cosa da fare per cucinare gli scampi è quella di accendere il barbecue per poi spennellare la griglia con l’olio.Nel frattempo, sciogliete il burro in una padella grande senza fargli prendere colore, aggiungete l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone, lo spicchio d’aglio, e la cipolla novella finemente tritati, salate e pepate a piacere. Infilzate le code di scampi su spiedini di legno per poterle girare senza problemi e grigliatele da ambedue i lati finchè appariranno leggermente bruciacchiate.
Gli scampi invece vanno bagnati con un composto di 6 cucchiai di olio, aceto balsamico, pepe e sale. Ora potete metterli sulla griglia, prestando attenzione a mantenerli distanziati tra loro.Dopo 6 minuti circa inizieranno a vedersi le prime bruciacchiature. E’ il segnale che bisogna girare gli scampi sulla griglia. Dopo altri 6 minuti non resta altro che spolverare con il prezzemolo e il limone per poi servire.
Disponete le code di scampi sopra un piatto da portata, cospargetele di prezzemolo tritato e decorate con spicchi di limone a vostro gusto.