Il risotto ai funghi porcini appartiene alla categoria delle ricette classiche tra le varie ricette a base di riso. Più indicato nella stagione autunnale, quando è possibile reperire i funghi freschi, è tuttavia un piatto appetitoso durante tutto l’anno e, in armonia con le indicazioni della cucina mediterranea. E’ il piatto fondamentale, per non dire unico, della nostra cena.

Tempo preparazione: Meno di 20 Minuti
Tempo di cottura: 40 Minuti
Dosi: 4 Persone
Difficoltà: Facilissima
Costo: Basso
Ingredienti:

  • 400 gr. di riso
  • 50 gr di funghi porcini secchi oppure 400 gr di funghi porcini freschi
  • 1,5l brodo di carne
  • 2-3 spicchi d’aglio
  • vino bianco quanto basta
  • olio extravergine d’oliva quanto basta
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • parmigiano grattugiato quanto basta

Preparazione:

E’ bene utilizzare un brodo saporito preparato in casa per ottenere un ottimo risotto. Utilizza un pezzo di carne da lesso non troppo grasso e possibilmente con l’osso; verrà cotta la carne in acqua salata con varie verdure: carota, patata, sedano, cipolla, prezzemolo e 1 o 2 pomodori interi. Questa operazione oltre a rendere il brodo più saporito tolgono la tipica colorazione “pallida” conferendogli invece un aspetto più appetitoso.

Si possono usare sia funghi freschi che funghi secchi e la scelta dipende dai gusti ed alla disponibilità. Comunque l’uso di porcini, utilizzati in questa ricetta, rende sicuramente più saporito e ricco il piatto.

Mettete i funghi secchi a rinvenire in ammollo in acqua tiepida per almeno due ore. Preparate il brodo con 1 litro d’acqua e due dadi al gusto funghi.
Mettete il burro in una casseruola e dell’olio e rosolatevi dentro la cipolla tritata finemente.
Aggiungete quindi i funghi e il riso. Lasciate insaporire per un paio di minuti poi aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare. A questo punto unite una quantità di brodo tale da coprire appena il riso e cominciate a girare.
Aggiustate di sale e girate il riso durante la cottura, aggiungendo il brodo affinchè il riso sia sempre coperto. A cottura ultimata aggiungete il parmigiano, mantecate e servite caldo.