Orata all'acqua pazza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’orata all’acqua pazza è un classico secondo piatto di pesce dal gusto delicato e molto facile da preparare. L’acqua pazza è una particolare e gustosa forma di cottura del pesce che si può applicare a diversi tipi di pescato come l’orata, spigola, sarago, dentice etc. E’ un piatto che stupirà i vostri commensali per la sua semplicità e il suo sapore irresistibile. L’orata all’acqua pazza è uno tra i più conosciuti e apprezzati piatti di pesce estivi, facile e di veloce preparazione. Questa ricetta richiede pochi ingredienti ma di prima scelta, un pesce da spina freschissimo, pomodori, olio, vino bianco secco, aglio e prezzemolo.

Tempo Preparazione: 10 minuti
Tempo Cottura: 15 Minuti
Dosi: 2 Persone
Difficolta’: Facile
Costo: medio
Ingredienti:

  • 2 orate di media grandenzza
  • 4 spicchi di aglio
  • 2 ciuffiprezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di acqua
  • 350 gr di pomodori ciliegini
  • pepe
  • sale

Preparazione:

Verrà iniziata la pulizia delle orate. Eliminate le pinne laterali dell’orata , quelle dorsali e quelle ventrali (potete lasciare quella caudale per verificare successivamente l’avvenuta cottura del pesce ).Incidete il ventre dell’orata, eliminate le viscere poi passate sotto un getto d’acqua il pesce cercando di togliere tutti i residui di sangue e interiora.
Mettete l’olio, l’aglio pulito e schiacciato, il prezzemolo, i pomodori tagliati a metà, sale, pepe, vino e l’acqua in una capiente padella e fate cuocere per 5 minuti a fuoco moderato. Unite l’olio , coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere per 10/15 minuti a seconda della grandezza del pesce. Per verificare l’avvenuta cottura dell’orata cercate di estrarre la pinna caudale dal pesce, se la pinna uscirà facilmente la vostra orata all’acqua pazza è perfettamente cotta e pronta per essere servita altrimenti prolungate la cottura per pochi minuti.
Dopo la cottura adagiate l’orata su di un piatto, eliminate la pelle e dividete l’orata in filetti eliminando tutte le lische (quella grande centrale e le laterali) e la testa. Una volta ottenuti i 4 filetti, metteteli in un piatto da portata, irrorandoli con il fondo di cottura e servite immediatamente.