Orata alla griglia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le orate alla brace sono un secondo piatto a base di pesce, leggero e gustoso, cotto sulla brace. Sono ottime servite con un contorno di verdura estiva, come pomodori, peperoni, melanzane o zucchine. Ottime anche con le patate e cipolle cotte nella cenere.

Tempo Preparazione: 80 minuti
Tempo Cottura: 30 Minuti
Dosi: 2 Persone
Difficolta’: Facile
Costo: medio
Ingredienti:

  • 2 orate di media grandezza
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • sale
  • aceto
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo
  • 1 limone

Preparazione:

Squamate, eviscerate, eliminate le pinne, lavate e asciugate le orate. In una terrina raccogliere il succo del limone, l’olio, il prezzemolo tritato finemente, l’aglio sbucciato e diviso in 2 parti, sale e pepe q.b. emulsionare il composto energicamente. Mettere le orate nella terrina e lasciare marinare per 1 ora.
Mettere in ciascuna pancia quache fettina di aglio affettato, un rametto di rosmarino, un pizzico di sale grosso e un filo d’olio di oliva. Spennellare il pesce con l’emulsione della marinatura e fatelo cuocere per 20 minuti fino a che entrambe le parti risultino dorate.
Il momento di mettere le orate sulla griglia sul fuoco a riscaldare, quando la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. Verrà pulita la griglia con cura con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi. La cottura deve avvenire a fuoco medio, girando di tanto in tanto. Il tempo di cottura è di circa 20 minuti.
Servite in tavola ben calde accompagnate da un insalata mista, pomodori e una spruzzata di prezzemolo tritato.

Bevande consigliate: Vino bianco.
Contorni consigliati a base di pomodoro fresco, insalata, patate, cipolle.
La lista dei mesi raccomandati per consumo: giugno, luglio e agosto.